lunedì, dicembre 15, 2008

Il vagone scomparso



Ore 18,30, stazione centrale di Milano. Finalmente ecco comparire sul tabellone il binario del treno che mi riporterà a casa.

Il treno è già sul binario, non c'è molta gente ancora perchè c'è una mezz'ora buona prima che parta.

Guardo il mio biglietto: carrozza 6. Con calma mi avvio, contando le carrozze: ecco la 1...la 2...qui manca il cartello ma sicuramente è la 3...finalmente la 5...e poi la 7! Ohibò, e la 6 dov'è finita?

Salgo sulla carrozza 7 e chiedo all'unico passeggero presente che mi conferma che quella è la carrozza7. Scendo dal treno e proseguo per vedere se la 6 non l'abbiano messa in posizione sbagliata, ma no, ecco le carrozze 8, 9 e 10 in fila. Cerco disperatamente il conduttore o qualcuno del personale Eurostar, ma sul marciapiede solo passeggeri frettolosi.

Allora decido di salire sul treno e sedermi dove capita. Salgono due signore e mi chiedono della carrozza 6, io rido e spiego che anche io ho lo stesso problema. Un ragazzo arriva e dice di non preoccuparci, la carrozza non c'è ma ci sono molti posti liberi, non ci sono problemi. Invece il problema c'è: non sappiamo quali sono i posti prenotati e quali no, così per due volte dobbiamo alzarci e cambiare di posto, fino a quando, finalmente, il treno parte e possiamo essere sicuri che quelli saranno i nostri posti..forse, trattandosi di un Eurostar intercity, che quindi fa diverse fermate prima di arrivare a Bologna.

A Modena, finalmente arriva il conduttore a controllare i biglietti, ma naturalmente non ha lei la lista delle prenotazioni. Ci dice che la nostra carrozza non c'era perchè risultata non idonea a viaggiare. Alla nostra protesta per non avere trovato nessuno all'inizio del viaggio che ci indirizzasse a colpo sicuro nei posti liberi, ci siamo sentiti rispondere "vi prego, non fatemi parlare..."

Ma che avrà voluto dire?

7 commenti:

Annachiara ha detto...

Che non aveva niente da dire? ;-)

Labelladdormentata ha detto...

O forse che ne aveva troppo, da dire?
Non lo sapremo MAI!
:-)))

patrizia ha detto...

caspita...sembrava la trama di un film giallo:-)

marella ha detto...

Tutto sommato adoro vivere in questo Paese. Succedono cose che neppure la più fervida fantasia riuscirebbe a partorire.

Anonimo ha detto...

forse perchè pure lui si è scocciato della situazione...e se avesse parlato avrebbe fatto crollare il treno! :-D!!!
Annie!

valverde ha detto...

io lo so dove era finito il vagone!!!
in un mondo parallelo!;))) val

Marta ha detto...

Sei sicura di non essere partita dal binario 9 e tre quarti? Forse era il treno per Hogwards??? Scherzo!!! Siamo ad un passo verso il tracollo, gli animi sono esasperati. Figurati che noi non sappiamo se prenderemo lo stipendio a gennaio.....

Neve

Berlino

Porretta Soul Festival 2007

Porretta Terme

Castel di Casio

I giardini del Casoncello

L'eremo

The Idiot Test

Un giochino scemo ma simpaticissimo... un test d'intelligenza (o stupidità?) che tutti dovreste superare senza sbagliare nemmeno una volta (ve l'abbiamo detto che è stupido!).

The Idiot Test 2

The Idiot Test 2

Secondo appuntamento con l'Idiot Test, che tanto successo ha riscosso tra gli 'intelligentoni' del web. Ancora una volta un test simpaticissimo che tutti dovreste superare senza sbagliare nemmeno una risposta.

The Idiot Test 3

Idiot Test 3

Terzo appuntamento con il test più idiota del web, che continua a riscuotere un notevole successo tra i navigatori 'più stupidi'. Ancora una volta sarete sfidati a superare un simpaticissimo test..