lunedì, maggio 05, 2008

Si riparte!


Di nuovo alle prese con le valigie. Questa volta la permanenza a Milano sara' molto piu' lunga delle altre volte, perche' oltre alla chemioterapia, Rudolph dovra' sottoporsi anche a due sedute quotidiane di radioterapia. Per fortuna abbiamo trovato sistemazione in una bella casa di accoglienza vicinissima all'ospedale, molto bene attrezzata, dove la volta scorsa ci siamo trovate molto bene.
Fare le valigie in questo periodo dell'anno e' sempre un problema: quante magliette dalle maniche corte? e quante dalle maniche lunghe? E i maglioncini di cotone? E porto la giacca pesante o quella leggera? O forse sara' sufficiente il giubbotto di jeans? Di solito, assalita da questi dubbi, faccio e rifaccio la valigia almeno dieci volte, non solo, cambio anche la valigia altrettante volte, perche' il desiderio sarebbe quello di viaggiare il piu' leggera possibile, ma poi ne prendo una piu' grande perche' non posso fare a meno di portarmi un paio di scarpe o una maglietta in piu'. E poi i libri: quanti ne porto? e quali? Insomma, Amleto al confronto era un dilettante. Di solito, a questo punto, mi metto a fare una lunga lista delle cose necessarie, che poi pero' finiro' per non consultare, dimenticandomi un sacco di roba.
Invidio moltissimo mia suocera che abitando in una casa molto grande, puo' permettersi di sciorinare tutto cio' che pensa di portare sul tavolo di una stanza che normalmente non viene utilizzata, e poi con calma riempie le valigie sfruttando abilmente ogni minimo spazio e angolino. Io tendo piu' a riempirle alla rinfusa e in modo confusionario, togliendo e rimettendo le cose migliaia di volte nei cassetti. Per non parlare poi di quando le valigie bisogna farle al ritorno: perche' le stesse cose che all'andata erano entrate tutte perfettamente, al ritorno sembrano essere raddoppiate e quell'unica valigia non e' piu' sufficiente. Ma di questo ne parleremo al ritorno.

12 commenti:

Barbara / Reganisso ha detto...

Vero, VERISSIMO! E poi, che libri porto ?!? Hi hi hi ^_^

Labelladdormentata ha detto...

I libri li ho scelti: Santiago Gamboa, Vita felice del giovane Esteban, che ho appena cominciato; Hernana Rivera Letelier, I treni vanno in purgatorio; Hallgrimur Helgason, 101 Reykiavik; Fabio Marchesi, La fisica dell'anima e Exotropia. Credo che siano piu' che sufficienti! E sono pure riuscita a fare la valigia! Ma mi sono portata dietro 4 paia di scarpe...hai visto mai....

Maurice ha detto...

Non dimenticarti il pc. Non possiamo stare ancora senza di te per tanto tempo.
Un grandissimo augurio a Rudolph.

giuliana ha detto...

auguri a tutte e due, carissima! e fai un fischio se hai bisogno di qualcosa, ma anche solo se hai voglia di fare due chiacchiere o di un caffè :)

xvr ha detto...

Buon viaggio e buona fortuna :*

Fortuna (Mario Venuti)
--
Nato danzando
sul naso del mondo
Fortuna inventa la bellezza
nell'abbraccio delle sue tante famiglie,
madri e sorelle che si curano di lui
e sguardi di sirene
che riposano negli angoli
di casa sua....
(segue assolo di chitarra brasiliana)

valverde ha detto...

cara Api un super bacionea te e a Rudolph ,vi penserò....Sai che le tue omonime han deciso di venire a vivere da noi???!!! domenica è arrivato uno sciame e si è insediato nel muro ...allora abbiam chiamato un apicoltore e le abbiamo invitate a dimorare in una bella casetta più consona alle loro esigenze...così ora abbiamo il ronzio che mi fà pensare a te sempre sempre...bacioni conigli val

patrizia ha detto...

un abbraccio coniglio a entrambe:-)

Mafalda ha detto...

Porca vacca, i libri sono arrivati oggi. La tua copia è qui, che aspetta paziente il tuo ritorno da Milano.
Nel frattempo ti penso, vi penso e faccio anche tutto il resto che serve sempre...
Se ci leggi, da' un abbraccio fortissimo a quella gran donna di Rudolph.
A presto, by Tim ;)

Annachiara ha detto...

Fatti sentire.
Coraggio!

Marta ha detto...

La ragazza non poteva che assomigliare alla sua mamma e al suo papà, da due persone straordinarie non poteva che venir fuori una persona altrettanto straordinaria e anche di più. Sono sicura che andrà tutto bene, sintonizzati con il nostro gruppo del lunedì sera, preghiamo sempre per voi, non abbiamo mai smesso!

Mela ha detto...

Forza e coraggio!!! Facci sapere come va. Baci e abbracci anche dal resto della famiglia

Moky ha detto...

Almeno ce l'hai fatta!!! Auguri!

Neve

Berlino

Porretta Soul Festival 2007

Porretta Terme

Castel di Casio

I giardini del Casoncello

L'eremo

The Idiot Test

Un giochino scemo ma simpaticissimo... un test d'intelligenza (o stupidità?) che tutti dovreste superare senza sbagliare nemmeno una volta (ve l'abbiamo detto che è stupido!).

The Idiot Test 2

The Idiot Test 2

Secondo appuntamento con l'Idiot Test, che tanto successo ha riscosso tra gli 'intelligentoni' del web. Ancora una volta un test simpaticissimo che tutti dovreste superare senza sbagliare nemmeno una risposta.

The Idiot Test 3

Idiot Test 3

Terzo appuntamento con il test più idiota del web, che continua a riscuotere un notevole successo tra i navigatori 'più stupidi'. Ancora una volta sarete sfidati a superare un simpaticissimo test..