venerdì, gennaio 18, 2008

Genitori e figli


E' difficile a volte fare i genitori. Non perchè si debbano dire dei no, mettere dei divieti, imporre regole, insegnare comportamenti. E' difficile quando si devono affrontare malattie, soprattutto se dei figli. Non sempre si riescono a trovare le parole per spiegare, e rendere consapevoli, ma contemporaneamente rassicurare. E poi, proprio nel momento forse peggiore, davanti all'esito di un esame, mentre il radiologo fa vedere le immagini, davanti a tua figlia, e le fa vedere cosa sta succedendo nel suo cranio, e le spiega, ecco l'aiuto. Insieme a lui si trovano quelle parole. Si spiega, il brutto e anche tutto quello che si può fare per evitarlo. E improvvisamente si scopre che questa ragazza di 18 anni, alta, bella, sorridente, è anche fortissima! Tranquilla, annuisce, ci pensa su e poi dice va bene, per stare bene faremo tutto il possibile. Vorrà dire che taglierò i capelli, quei suoi bellissimi, lunghi capelli che tanto la fanno impazzire perchè non stanno mai come lei li vuole ma dei quali è molto fiera, tanto poi ricresceranno. E sorride, e mi rassicura, e poi vuole sapere il nome e il cognome di quella cosa che ha, e le spieghiamo il significato di quelle parole e nel farlo ci sentiamo più tranquilli anche noi, perchè c'è comunque speranza e possibilità di guarire.
Lunedì saremo a Milano dal neurochirurgo.

16 commenti:

Isabel Green ha detto...

spero che vada tutto bene e faccio una grandissimo in bocca al lupo a tua figlia che è praticamente mia coetanea!coraggio!!!incrocio le dita per voi!

Laura ha detto...

Auguri, di cuore, a tutti. Conta poco il pensiero da un blog, rispetto alla vita vera. Ma quando si sente che dietro le tastiere ci sono anche le sofferenze in carne e ossa forse ci si comprende ancora di più. Ti abbraccio.

Marta ha detto...

Sono certa che Rudolph starà bene, è tua figlia, ha il tuo coraggio, la tua dolcezza e soprattutto la tua forza. Non è mai facile affrontare le malattie, soprattutto quelle dei figli. Siete una grande famiglia, non si può che volervi bene. Pregheremo per voi tutti i lunedì, state connessi!
Un abbraccio e in bocca al lupo!

Maurice ha detto...

Perché in questi casi qualsiasi parola sembra banale?
Non mollate! Un fortissimo abbraccio.

Anonimo ha detto...

posso solo pregare, e le preghiere sono di una che già avrebbe molti di cui farsi perdonare. Ma lo farò, anzi continuerò a farlo sperando che tu un giorno mi dica "stop, grazie!. Sarà un giorno molto, molto felice

Anonimo ha detto...

un abbraccio grandissimo **** Vi sono vicina ,valverde

Mela ha detto...

Un abbraccio grande a tutte e due, anche io pregherò per voi.

Labelladdormentata ha detto...

Grazie a tutti! Ci sentiamo davvero sostenuti dalle preghiere e dai pensieri positivi di tutti voi. Siamo davvero una famiglia fortunata. Grazie di cuore.

patrizia ha detto...

un abbraccio forte forte

Moky ha detto...

Questi figli, di cui siamo dal 1mo momento che sono dentro di noi, le protettrici, crescono e diventano uomini e donne, ma per noi sono sempre quei piccoli miracoli che sono parte di noi. Quando una malattia minaccia la tranquillita' della vita, ci sentiamo cosi' impotenti, come madri, come se in un certo senso avessimo fallito nel nostro ruolo, ma non e' cosi'... tua figlia vedrai avra' tutta la forza e il coraggio che le serviranno per affrontare qualsiasi ostacolo trovera' nel suo percorso, perche' puo' trarre forza e coraggio da te e dalla famiglia che la circonda e la ama! Good luck and hugs!

Anonimo ha detto...

HMMM............
Lei sa già cosa devo dirle, vero?

Ciao doc, mi manchi!

marella ha detto...

Affrontare la malattia con grinta, con speranza, mai con rassegnazione, è già una mezza vittoria. L'altra mezza porta la scienza.
Un pensiero positivissimo a tutti voi.

Labelladdormentata ha detto...

Ultime notizie: Rudolph dovrà fare anche la risonanza magnetica e la PET e poi verrà operata. Siamo tutti sereni, ma continuate a pregare e a mandarci pensieri positivi: senza questo saremmo davvero più soli.

lasirenetta ha detto...

era da secoli che non passavo su questo blog e leggo solo ora questa notizia. Un abbraccio forte e uno staisu anche da me a tutti voi. purtroppo ho smesso di pregare una decina di anni fa, ma sentitevi investiti da un camion di pensieri positivi :)
siete una gran famiglia davvero.
splash!
lapinguisirenetta

Gallinavecchia ha detto...

Era un po' che non passavo a trovarti e non avrei voluto leggere quello che tu del resto non avresti mai voluto scrivere. Mi dispiace tantissimo e le auguro ogni bene. Sii forte.
Un abbraccio grande
Gallina

Seamus ha detto...

Auguri di cuore!

Non abbandonate mai la speranza e il sorriso. Coraggio!
Faccio il tifo per voi!
Un abbraccio

Neve

Berlino

Porretta Soul Festival 2007

Porretta Terme

Castel di Casio

I giardini del Casoncello

L'eremo

The Idiot Test

Un giochino scemo ma simpaticissimo... un test d'intelligenza (o stupidità?) che tutti dovreste superare senza sbagliare nemmeno una volta (ve l'abbiamo detto che è stupido!).

The Idiot Test 2

The Idiot Test 2

Secondo appuntamento con l'Idiot Test, che tanto successo ha riscosso tra gli 'intelligentoni' del web. Ancora una volta un test simpaticissimo che tutti dovreste superare senza sbagliare nemmeno una risposta.

The Idiot Test 3

Idiot Test 3

Terzo appuntamento con il test più idiota del web, che continua a riscuotere un notevole successo tra i navigatori 'più stupidi'. Ancora una volta sarete sfidati a superare un simpaticissimo test..